IL FESTIVAL   INFO CONTATTI STAMPA CREDITI LINK MULTIMEDIA NEWS    
  PROGRAMMA               .ENG   
SCRITTORE
   Mario Tozzi
.Bibliografia 
.Stampa .Segnala
Biografia
Nato a Roma nel 1959, si è laureato con lode in Scienze Geologiche presso l’Università La Sapienza di Roma, ha seguito il cursus accademico diventando Dottore di Ricerca nel 1989, Ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche nel 1988 e Primo Ricercatore, sempre del CNR, nel 1999. Attualmente lavora presso l’Istituto di Geologia ambientale e Geoingegneria (IGAG) di Roma. Si occupa dell’evoluzione geologica del Mediterraneo e studia le deformazioni delle rocce per ricostruirne la storia nel passato più lontano. Ha studiato per un anno a Parigi presso un laboratorio all’avanguardia nel paleomagnetismo. Nel campo della ricerca è autore di circa 70 pubblicazioni scientifiche su riviste italiane e internazionali, di oltre 70 comunicazioni a congressi nazionali e internazionali, di guide geologiche e di dispense per i corsi universitari. Collabora con le Università di Roma La Sapienza e Roma Tre, nell’ambito dei corsi di Geologia, Rilevamento Geologico e Geologia Strutturale. Dal 1996 si occupa di divulgazione delle scienze geologiche, naturali e ambientali attraverso i mezzi di diffusione radiotelevisiva, la carta stampata, i libri e i sussidi audiovisivi. Numerose sono le sue collaborazioni a quotidiani, riviste e periodici come il National Geographic e La Stampa di Torino. Per Rizzoli ha pubblicato: Gaia. Viaggio nel cuore dell’Italia (2004), Catastrofi (2005), L’Italia a secco (2006) e recentemente L’Italia segreta. Viaggio nell’Italia del sottosuolo da Torino a Palermo (2008). Per De Agostini è uscito Gaia. Un solo pianeta (2008). Tra i numerosi programmi televisivi che ha condotto e documentari che ha realizzato, ricordiamo Terzo Pianeta (2007-2008) su Rai Tre; GAIA - il pianeta che vive per RaiTre, il settimanale King-Kong di RaiTre di cui è stato inviato speciale, 10 documentari, La Via Francigena per Rai Giubileo-RaiTre, una serie di documentari presentati a Cannes da RaiTrade, tra cui 120 puntate della serie di documentari Che bella l’Italia (dalle città e cittadine italiane) per RaiInternational, 8 puntate-documentari In giro con il geologo da diverse località dell'Italia centrale in compagnia di un bambino. Ha inoltre condotto G come Geologia, per la Regione Trentino-Alto Adige e altri 10 puntate di Frammenti di Terra da tutta Italia, in cui, partendo da situazioni della vita quotidiana, si giunge a illustrare importanti temi scientifici e naturalistici. Ha collaborato a RadioDue con una rubrica quotidiana sulla geologia italiana e ha curato per dieci anni una rubrica trisettimanale di cultura ambientale e scientifica. La Federazione Italiana di Scienze della Terra (FIST) lo ha nominato coordinatore della divulgazione delle Scienze della Terra in Italia e il CNR lo delega alla diffusione delle conoscenze scientifiche. Anche per questi scopi istituzionali ogni anno partecipa a decine di conferenze e seminari in giro per l’Italia. Come divulgatore scientifico ha sviluppato due progetti sul risparmio energetico e sul riciclaggio dei rifiuti, temi di forte e spesso drammatica attualità, che si sono tradotti in due conferenze sceniche di forte impatto spettacolare, intitolate rispettivamente Trash e Del Buio e della Luce quest’ultima realizzata la prima volta durante la Notte Bianca di Roma nel 2004. Nel 2006 è stato nominato, dal Ministero dell’Ambiente, presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, incarico che ricopre tuttora.
 
PARTECIPA ALLA SERATA DEL
.25 giugno
LETTO DA
MUSICA DI
.port - royal
.2002 .2003 .2004 .2005 .2006 .2007 .2008
Con la collaborazione di Con il contributo tecnico di Produzione e organizzazione